NUTRI LE TUE EMOZIONI
12 Novembre 2019

A ciascuno il suo check-up

Controlli periodici consentono di intercettare eventuali patologie al loro insorgere e dunque curarle con maggiori probabilità di successo. Ecco gli esami consigliati a cui sottoporsi, in base all’età e al genere.

Giocare d’anticipo, nel campo della salute, è fondamentale. Come? Ricordando di sottoporsi agli esami di screening, che a seconda dell’età e del genere, sono diversi, mirati alle malattie più frequenti in una determinata fase della vita femminile e maschile. Anche in assenza di sintomi. Ecco perché un’agenda che incroci sesso e età associata, con l’aiuto del medico curante, ad eventuali fattori ereditari, è fondamentale. Un’abitudine, quella di sottoporsi con regolarità agli esami, che se per le donne è ormai acquisita, per gli uomini, secondo il rapporto “La salute maschile: stile di vita e abitudini di prevenzione degli uomini italiani” promosso dalla Fondazione ProBenessere maschile, è ancora da migliorare: per ogni maschio che affronta visite di controllo, ci sono infatti trenta donne che lo fanno con regolarità.

 

Estratto della rubrica “Salute” della rivista PesoPERFECTO n°47

Condividi SchedaShare on FacebookTweet about this on Twitter

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi