DIMAGRIRE NEL MODO GIUSTO
3 marzo 2017
LA SALUTE E’ IN DISPENSA
3 marzo 2017

Aglio nero a prova di bacio

 


È la novità del momento, conserva i benefici dell’aglio bianco ovviando però ad alcuni svantaggi, a partire dall’alito e dall’odore non proprio gradevole.
L’aglio nero, detto anche black garlic o black allium, è una acquisizione relativamente nuova in cucina. Nato in Corea nel 2004 si è diffuso rapidamente negli Stati Uniti per poi arrivare anche in Europa. Questa nuova variante di aglio deve il suo colore scuro a una sostanza chiamata melanoidina, la stessa responsabile del colore scuro della birra, ed è stato ottenuto nel 2004 dal coreano Scott Kim, che ha poi fondato una società con sede in California che distribuisce in esclusiva l’aglio nero. Il Paese in cui si è diffuso prima di tutti e con maggiore velocità non poteva che essere gli Stati Uniti dove questo ortaggio è ritenuto un vero e proprio supplemento di salute. È molto utilizzato anche nella cucina thailandese e coreana. Cerchiamo di conoscere meglio le sue virtù e le modalità d’uso in cucina.

 

 

 

Estratto della rubrica “Nutrizione” della rivista PesoPERFECTO n°37

Condividi SchedaShare on FacebookTweet about this on Twitter

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi