ARRIVA IL TRASH COOKING!
7 Novembre 2019
A CIASCUNO IL SUO CHECK-UP
25 Novembre 2019

Nutri le tue emozioni

Si mangia per tanti motivi, non solo per nutrire il corpo, ma anche per sentirsi meglio psicologicamente. Si chiama alimentazione emozionale: scopriamo i cibi antistress, che ci rendono felici senza appesantirci.

Ci siamo passati tutti e ormai lo sappiamo: non sempre mangiamo per soddisfare la fame. Il cibo ha molte valenze, oltre a quella nutrizionale: viene utilizzato per tirarsi su di morale, come ricompensa per gratificarsi oppure per alleviare lo stress emotivo. Ovviamente mangiare un po’ di più in un periodo della vita, a una festa o per un’occasione speciale non è una cosa necessariamente negativa, ma se questo comportamento alimentare si ripete spesso o se è legato ad emozioni sgradevoli che si vogliono mettere a tacere, è giusto riflettere su di esso per evitare di rimanere bloccati in un ciclo malsano, in cui si scambia una conseguenza (quella del mangiare) per la causa, che è invece rappresentata da un bisogno non affrontato. Inoltre, quando si mangia perché spinti dalla mente piuttosto che dallo stomaco, si può cadere nella trappola del senso di colpa.

SIMBOLO DI CONDIVISIONE

Il cibo è da sempre un elemento di convivialità e condivisione. Condividere un pasto stringendosi intorno a un tavolo è una pratica frequente non solo nella privata, ma anche nel lavoro: spesso ci si siede attorno a del cibo per motivi di business o per prendere decisioni importanti. L’atto del mangiare racchiude una serie di azioni, non è solo inghiottire e masticare un alimento, ma consiste anche e soprattutto, nel selezionarlo, cucinarlo, annusarlo, assaporarlo.vita

 

Estratto della rubrica “Vivere Meglio” della rivista PesoPERFECTO n°47

Condividi SchedaShare on FacebookTweet about this on Twitter

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi