Naturblog
Informazioni nutrizionali, ricette e consigli per migliorare la tua dieta naturale e raggiungere uno stile di vita sano.

Come sgonfiare le gambe rapidamente

Come sgonfiare le gambe rapidamente

 

La ritenzione di liquidi, chiamata anche edema, è un gonfiore causato dall'anormale accumulo di liquidi nel corpo. Il liquido si accumula sotto la pelle, all'interno dei tessuti che sono al di fuori del sistema circolatorio. L'edema si verifica più spesso nei piedi e nelle gambe, sebbene possa verificarsi anche nelle mani, nelle braccia, nel viso e nell'addome (ASCO).

 

Alcune delle cause della ritenzione di liquidi sono: bassi livelli di proteine nel sangue causati da una cattiva alimentazione; trattamenti medici a base di corticosteroidi o farmaci antinfiammatori non steroidei; inattività fisica o problemi cardiaci, epatici e renali.

 

Qui ti mostriamo consigli e trucchi per combattere la ritenzione di liquidi nelle gambe e sentire meno pesantezza, gonfiore e disagio:

 

Idratazione

Mantenere un'assunzione giornaliera di acqua tra 1,5 L e 2 L, preferibilmente fuori dai pasti.

 

Alimentazione

Mangia cibi ricchi di vitamine e antiossidanti, come frutta e verdure a foglia verde.

 

Consumare cibi ad alto contenuto di potassio, poiché questo tipo di alimento riduce la ritenzione di liquidi ripristinando l'equilibrio idrico interno.

Spinaci, cavolini di Bruxelles, banane, papaia, ananas e avocado sono alcuni degli esempi di frutta e verdura che puoi consumare per raggiungere questo obiettivo.

 

Evita gli alimenti che hanno un alto contenuto di sodio, poiché questo tipo di cibo provoca ritenzione di liquidi, soprattutto concentrata sulla parte inferiore del corpo.

Cibi precotti, ultra-lavorati o salsicce di carne sono esempi di alimenti che hanno un alto contenuto di sodio.

 

Evita cibi difficili da digerire, poiché questo tipo di cibo può favorire anche la ritenzione di liquidi. I grassi saturi sono un esempio.

 

Limita la quantità di sale che consumi. Potete invece utilizzare altri condimenti ed erbe aromatiche che non favoriscono la ritenzione di liquidi: pepe, prezzemolo, origano, ecc.

 

Aumentare il consumo di alimenti in formato liquido come puree, brodi e creme, preferibilmente verdure.

 

Aggiungi un infuso alla tua dieta dopo pranzo e/o cena, preferibilmente erbe con effetto diuretico come tè verde, equiseto, finocchio o betulla.

 

Non consumare alcol né evitarlo il più possibile, poiché l'alcol favorisce la ritenzione di liquidi e contribuisce all'invecchiamento cellulare.        

 

Attività fisica

Praticare attività fisica con regolarità, preferibilmente quotidiana, nei casi di ritenzione di liquidi alle gambe per favorire il sistema circolatorio e il ritorno venoso.

Si consiglia una durata minima di 30 minuti e si consigliano sport come il nuoto o il ciclismo.

 

Integratori

Oggi esistono molti integratori diuretici e depurativi con i quali si possono ottenere risultati in minor tempo, grazie alla varietà di erbe e principi attivi che li compongono e alla loro concentrazione. Uno dei nostri preferiti è Fluicir vitis, che aiuta ad eliminare gli edemi e favorisce il drenaggio linfatico.

 

Accessori

Le calze a compressione o le maniche elastiche sono un accessorio che possiamo completare i punti precedenti per migliorare l'effetto. Sono molto popolari per abbassare la pressione venosa e migliorare la circolazione nelle gambe.

 

Scopri il Metodo NaturHouse e fissa la tua consulenza on line o cerca il centro NaturHouse più vicino a te per prenotare una consulenza.

 

 

TESTO DI CHIARA LISI